Il Decreto Legislativo n. 148/2015 ha previsto che il Fondo di solidarietà residuale, di cui alla Legge n. 92/2012, istituito con D.I. n. 79141/2014, avente lo scopo di assicurare una tutela, in costanza di rapporto di lavoro, ai dipendenti dei datori di lavoro appartenenti a settori non rientranti nel campo di applicazione della normativa in materia di integrazione salariale, a decorrere dal 1° gennaio 2016, sia abrogato ed assuma la denominazione di Fondo di integrazione salariale.  L’Inps, con messaggio n. 1985 del 5 maggio 2016, illustra le modalità per la gestione del pagamento diretto dell’assegno ordinario, per le istanze presentate fino al 12 gennaio 2016, al Fondo di solidarietà residuale.

Fondo di solidarietà residuale. Pagamento diretto assegno ordinario istanze presentate fino al 12 gennaio 2016. Istruzioni operative e contabili. Variazioni al piano dei conti.