L’Inps, con circolare n. 32 del 16 febbraio 2016, fornisce precisazioni, a seguito delle innovazioni apportate dal Decreto Direttoriale n. 385/II/2015, sulla disciplina dell’incentivo per l’assunzione dei giovani ammessi al “Programma Garanzia Giovani”. In particolare, l’incentivo suddetto può essere fruito nei limiti del “de minimis”, o, in alternativa, oltre tali limiti, nelle ipotesi in cui l’assunzione del giovane comporti un incremento occupazionale netto. Tuttavia, per la fruizione del beneficio oltre i limiti del “de minimis”, debbono essere rispettate alcune condizioni che variano a seconda della fascia di età del giovane aderente al programma.

Incentivo all’assunzione di giovani ammessi al “Programma Operativo Nazionale per l’attuazione della Iniziativa Europea per l’Occupazione dei Giovani” (in breve Programma “Garanzia Giovani”). Novità introdotte dal Decreto Direttoriale del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali n. 385/II/2015 del 24 novembre 2015.