WELFARE

Dal primo febbraio 2022 si potranno richiedere le prestazioni Welfare

Anche per l’anno 2022 Ebit Lazio stanzia ingenti risorse destinate al welfare territoriale dedicato ai lavoratori, alle lavoratrici e alle aziende iscritte.

Alle prestazioni proposte negli scorsi anni, ne sono state aggiunte delle nuove, nell’obiettivo di ampliare il sostegno sociale degli aderenti all’Ente.

Il nuovo regolamento welfare è stato aggiornato anche nell’obiettivo di ridurre, sempre più, interpretazioni errate o fuorvianti, allineandolo alle disposizioni di legge che regolano la materia e raccogliendo alcune osservazioni costruttive avanzate dagli iscritti/utenti.

Di seguito è pubblicata la tabella con i valori economici dedicati ad ogni singola prestazione, puntualizzando che la sua definizione, è avvenuta in considerazione delle richieste welfare pervenute negli ultimi due anni.

Nel confermare la regola per la quale le prestazioni saranno riconosciute sino ad esaurimento delle risorse stanziate, Ebit Lazio comunica la scelta di voler rendere noti i dati relativi alle domande welfare che saranno soddisfatte ed il relativo valore economico impiegato per ogni singola prestazione.

Resta inoltre confermata la regola del reimpiego di residui economici connessi ad eventuali prestazioni richieste in misura minore di quanto preventivato. In presenza di tale evenienza, i residui economici saranno trasferiti sulle altre attività/prestazioni.

Ogni eventuale novità gestionale sarà pubblicata sul sito di Ebit Lazio