Formazione gratuita per

dipendenti e aziende iscritte

Catalogo formativo 2022

Tramite la nostra rete di agenzie formative accreditate dalla Regione Lazio (Promo.Ter. Roma, Erfap Lazio, Solco S.r.l., Ial Nazionale) proponiamo ai nostri utenti un catalogo formativo molto ampio e mirato, suddiviso in aree tematiche che investono sia i principali cardini del settore terziario, distribuzione e servizi, sia ambiti innovativi e socialmente molto importanti.
All’inizio di ogni anno viene predisposto un ampio catalogo formativo con diverse Aree Specialistiche.

La prenotazione dei corsi, da parte dell’azienda o del singolo lavoratore, deve avvenire esclusivamente attraverso Moduli predisposti, che debbono essere inviati a:   formazione@ebitlazio.it

499+

Corsi erogati

3774+

Partecipanti

2021

Anno

5601+

Ore formazione

News

Welfare

Welfare

Ebit Lazio è lieto di comunicare che: Anche il 2022 è stato caratterizzato da un impegno fortissimo di Ebit Lazio sul fronte del welfare. La tabella che segue riepiloga le prestazioni svolte e le risorse economiche impiegate nel corso dell'anno. Nel 2022 è stato...

Job Day Frosinone 22 novembre 2022

Ebit Lazio informa Ebit Lazio aderisce all'iniziativa promossa e patrocinata dalla Regione Lazio- Assessorato al Lavoro, in collaborazione con DiSCo LAZIO e Agenzia Spazio Lavoro e organizzata da EBTL - Ente Bilaterale Turismo della Regione Lazio, volta a favorire...

MAC – Macelleria Accademy

MAC – Macelleria Accademy

Vuoi imparare (gratuitamente) un mestiere? Diventa macellaio. Molti mestieri che nel secolo scorso si imparavano presso le “botteghe” specializzate risultano sempre più carenti nel mercato del lavoro, e tra questi c’è quello del macellaio. Il sistema formativo...

EBiT Lazio Informa

III TRIMESTRE 2022

Il contributo di tutti per costruire un FUTURO INCLUSIVO E PIU’ EGUALITARIO

A inizio anno la maggioranza dei cittadini, delle istituzioni, del mondo dell’impresa, delle forze sociali e politiche, avevano sperato in una forte ripresa delle attività economiche e occupazionali, dopo un durissimo biennio segnato dagli effetti nefasti della pandemia. La speranza era supportata anche dal PNRR quale strumento straordinario per aggredire e superare molti dei fattori strutturali che, negli anni, hanno reso il sistema Italia scarsamente produttivo e competitivo rispetto alle altre economie dei paesi comparabili con il nostro. La guerra provocata dalla Russia di Putin contro l’Ucraina ha generato problemi economici e produttivi di vasta portata, con ripercussioni negative crescenti sul sistema economico e produttivo mondiale ed europeo in particolare […]